03
Ott

UNA CUCINA SU MISURA

Una cucina su misura deve avere mobili sufficienti per poter contenere e per gestire al meglio la cottura e il lavaggio, ma deve essere anche una cucina comoda e con indispensabili, senza impedimenti  al movimento in un ambienti così trafficati come quelli delle cucine.
Nelle cucine la diversità nella sistemazione delle varie zone operative è anche in funzione dell’ambiente cucina, tenendo conto dell’eventualità che ci siano solo i mobili su misura della cucina, oppure che sia prevista la presenza del tavolo e sedie, di un semplice piano snack in okite ( quarzo ) o corian , oppure di entrambi. In questo caso bisogna tener conto, oltre che degli ingombri di tavoli e sedie, anche degli spazi da lasciare liberi per le aperture di ante , cassetti ,  cestoni ed elettrodomestici . Soprattutto in presenza di lavastoviglie da incasso per cucine , non basta semplicemente lasciare lo spazio sufficiente delle aperture, ma bisogna tener conto dell’effettivo spazio per poter operare utilizzando anche il lavello per prima della messa in funzione dell’ elettrodomestico.
Quindi, che nelle cucine su misura la lavastoviglie andrà posizionata nelle immediate vicinanze del lavello stesso, anche per poter sfruttare lo stesso scarico, da sistemare sfruttando lo spazio del sottolavello della cucina che, per questo motivo, non ha lo schienale, oppure ha semplicemente una fascia alla base.
Per quanto riguarda, in generale, lo spazio minimo davanti al piano di lavoro, che potrà essere in marmo , granito , quarzo , okite o corian , l’ideale sarebbe che fosse di circa un metro, in modo da consentire il passaggio comodo di almeno due persone.